La TPC. la valutazione

    Come è stato già osservato (M. Castoldi, Progettare per competenze. Percorsi e strumenti, Carocci 2011), la centratura dell’attività didattica sulle competenze comporta il superamento di una visione riproduttiva dell’apprendimento e un nuovo approccio alla valutazione  che consiste nel riconoscere la capacità del soggetto di utilizzare il proprio sapere in contesti di vita reale e la capacità  dello stesso di saper rileggere e autovalutare il percorso realizzato.

    Per valutare una conoscenza agita in termini di esercizio di competenze occorre pertanto promuovere negli studenti:

    • la capacità di saper utilizzare le conoscenze ( sapere cosa)
    • la capacità di saper organizzare le conoscenze ( sapere come)
    • la capacità di saper svolgere in forma individuale e in gruppo compiti sempre nuovi e complessi ( sapere come)

    L’osservazione dei processi e la rilevazione delle competenze rispetto alle attività proposte può essere effettuata utilizzando la seguente scheda, nella quale i livelli sono descritti attraverso una serie di azioni svolte dallo studente.

    Al fine di rendere più consapevoli gli studenti degli obiettivi da raggiungere si ritiene opportuno che tale strumento venga presentato e condiviso con gli studenti fin dall’inizio  del percorso: 

    SoglieCompetenza

    © 2022 Curricoli Digitali. Scuola Capofila del progetto - IC Govone (CN) - Piazza Roma, 1 - 12040 - Govone (CN) - cnic82300g@istruzione.it